Pennarelli indelebili per dipingere su stoffa ricamata: Albero genealogico

domenica 27 maggio 2012

Pennarelli indelebili per dipingere su stoffa ricamata: Albero genealogico

Da un supporto di tessuto naturale ricamato a mano, nasce lo sfondo ideale per l'Albero Genealogico dipinto a mano con pennarelli indelebili. La stoffa è ricamata a punto intaglio lungo i bordi dalla forma ovale. Al centro la trama e l'ordito sono regolari, niente nodi o imperfezioni. I pennarelli indelebili scorrono veloci senza sbavature di colore nel disegnare il tronco, le foglie e i cartigli. Le sfumature dello sfondo sono create a mano e vanno da un terra di siena bruciata fino ad un pallido rosa antico. Questo fantastico accessorio d'arredamento deve essere completato con l'inserimento di tutti i nomi delle famiglie degli sposi a cui è destinato. Le foglie in primo piano sono delineate solo nei contorni, lasciando lo spazio al loro interno per i nomi e i cognomi. Ogni particolare è realizzato con diversi tipi di marche di pennarelli, a seconda delle caratteristiche peculiari e della gamma di colori.

Con i pennarelli SETASKRIB della marca PEBEO ho disegnato il tronco, i rami e i contorni dei cartigli. La punta di feltro morbida e l'inchiostro molto carico, consentono un segno sottile e grafico, ideale per le venature della corteccia e il leggero movimento della carta ondulata dei cartigli.

Con i pennarelli TwinPen della marca DEKA ho disegnato i contorni delle foglie in primo piano. Questi pennarelli dalla punta di feltro rigida e sottile, consentono precisi segni anche in sovrapposizioni di tinte complementari differenti. La vasta gamma di colori mantiene una luminosità incredibile su sfondi chiari.

Con i pennarelli TEXTIL MAKER della CONTE' ho realizzato tutte le foglioline in secondo piano, l'erba alla base del tronco e le sfumature chiare del tronco e dei cartigli. Questi colori a solvente hanno una punta larga da usare con molta prudenza! I pennarelli nuovi rilasciano grandi quantità di inchiostro e la sbavatura è sempre in agguato! Il momento migliore di questi strumenti indispensabili per dipingere sulla stoffa è quando sembrano sfiniti, quasi asciutti. Il potere coprente delle tinte rimane altissimo e le sfumature mantengono una luminosità impensabile. Conservate i vostri pennarelli, non gettate mai un pennarello che sembra aver perduto tutto il suo inchiostro!

L'albero Genealogico dipinto a mano su stoffa ricamata è stato stirato e apprettato sul rovescio, prima e dopo essere stato dipinto. Evitate di intervenire su tessuti spiegazzati. La stiratura finale fa anche da fissativo per i colori indelebili. I nomi della famiglia possono essere aggiunti con un pennarello indelebile a punta fine della marca DEKA, ma anche con particolari penne ad inchiostro indelebile dalla punta ancora più sottile.

Conoscete i pennarelli indelebili di queste 3 marche diverse?
Raccontatemi la vostra esperienza nei commenti!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...