Tecnica pittura su stoffa con pennarelli indelebili: arazzo Katia

mercoledì 30 maggio 2012

Tecnica pittura su stoffa con pennarelli indelebili: arazzo Katia

Sul tessuto di lino misto a cotone sapientemente ricamato a mano a punto intaglio, è possibile dipingere con i pennarelli indelebili per la stoffa. Racchiusi da una cornice ricamata, gli spazi di tessuto dalla trama ben definita sono dipinti con fantasia e precisione. Scene bucoliche di bimbi assorti in lettura o con lo sguardo perso verso l'orizzonte. A personalizzare ogni arazzo c'è un nome di persona, una frase o altri elementi figurativi cristallizzati nel tempo.

Per dipingere il nome KATIA nell'arazzo a lei dedicato, ho usato diversi pennarelli in sovrapposizioni e sfumature di colore. I contorni netti del nome, la frase augurale e ogni dettaglio della figura di bambina, sono realizzati con i pennarelli della marca DEKA: TwinPen. Sfruttando la punta sottile di fibra rigida, ho eseguito il disegno senza tentennamenti o tremolii del segno.

Una variante dell'arazzo dedicato a KATIA è stata realizzata riempendo di piccoli fiori lo spazio dove è seduta la bimba. In una prospettiva illusoria che da il senso di profondità alla scena, piccoli gruppi di fili d'erba sono rappresentati da semplici puntini; in primo piano sono visibili maggiori dettagli e fiorellini dai petali ben delineati.

Con i pennarelli indelebili della marca WILSON: Marko T-shirt ho realizzato leggere sfumature del terreno e i fili d'erba confusi in lontananza. Lasciando sapientemente scoperte alcune zone, ho aggiunto i petali dei fiori rosa e accenni d'erba e foglie. La predominante di sfumature complementari è data da un continuo sovrapporsi di tinte poco coprenti; ho usato pennarelli quasi sfiniti, con l'inchiostro quasi completamente evaporato. Ho sfruttato la bella tinta di giallo sole in sovrapposizione al verde chiaro e al viola...non si tratta di una tecnica veloce o facile, però chi conosce le proprietà dei colori sa come rendere corposo e profondo l'effetto ottico del verde naturale.

Per la terza versione dell'arazzo ovale ricamato e dipinto a mano, ho reso personalizzabile con un diverso nome la parte sopra l'orizzonte. L'intervento va fatto in fase progettuale, sulla carta. Il nuovo nome ANITA è disegnato tra riccioli e stelle che riempiono l'arazzo in modo originale.

Con i pennarelli della marca UNIVERSAL: cromatex ho potuto illuminare le zone gialle e fare leggere sfumature in piccole zone verdi-azzurre del nome. La punta di fibra dura e larga si adatta bene per stendere senza chiazze, la gamma dei colori chiarissimi.

Il tessuto ricamato che fa da sfondo a questi splendidi arazzi dedicati a Katia e Anita è stato tinto a mano con il mio metodo collaudato. L'effetto sfumato al centro è frutto di manipolazioni accurate sotto l'acqua corrente, prima che il pigmento rosso si asciughi fissandosi in modo indelebile. Dopo la tintura del tessuto, il bianco originale è solo un ricordo. La parte centrale sfuma verso un rosa pallido che armonizza perfettamente con l'idea di aria, cielo, atmosfera in cui è inserita la scena bucolica e la scritta decorativa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...